Ecco La Vera Dieta per La Pancia Piatta!

In Dieta per dimagrire, Pancia piatta by Monica RossiLeave a Comment

Ecco La Dieta veloce per perdere peso e avere una pancia piatta in poco tempo e senza sforzo..

La dieta per avere una pancia piatta non è per forza fatta di sacrifici e rinunce, basta infatti seguire poche regole e in un paio di settimane vedremo il nostro addome sgonfiarsi: è sufficiente seguire un’alimentazione mirata e bilanciata, unita a un po’ di attività fisica.

Vediamo allora come avere una pancia piatta in poco tempo e senza grandi sforzi, grazie a una dieta che contiene alimenti leggeri e tanta acqua.

Se vogliamo fare fuori quei chili di troppo che di solito pesano sul nostro giro vita, eliminare i depositi di grasso e sfoggiare un addome invidiabile, annullare la sensazione di pesantezza che ci portiamo dietro, soprattutto dopo i pasti, e preparaci alla prova costume, è necessario cambiare il nostro regime alimentare e dedicare pochi minuti tutti i giorni all’attività fisica: bastano qualche accortezza durante i pasti e mezz’ora di esercizio fisico per avere una pancia piatta.

I segreti della dieta per la pancia piatta.

Anzitutto, per avere muscoli addominali tonici ed eliminare il grasso in eccesso, abbiamo bisogno di un regime alimentare ricco di proteine nobili, frutta e verdura – sia cotta che cruda – e tanti liquidi: almeno due litri d’acqua al giorno, ma anche quelli che troviamo nella frutta e nella verdura, e magari preparare ogni giorno una bottiglia di acqua detox da portare sempre con noi, in borsa, in macchina o sulla scrivania dell’ufficio.

Dieta per la pancia piatta: ecco che cosa mangiare  e cosa no.

Scopriamo allora insieme quali sono gli alimenti indicati per la nostra dieta per la pancia piatta. Parliamo di alimenti che ovviamente non hanno la tendenza a gonfiare la nostra pancia, quindi con un apporto di calorie e di grassi molto limitato, che aiutino il nostro organismo a eliminare i liquidi in eccesso e a mantenere la nostra muscolatura addominale tonica  e forte. Vediamoli insieme.

  • Carne bianca, per esempio pollo, tacchino, coniglio. Meglio se cucinati alla grigia o al vapore, con l’aggiunta di un cucchiaio di olio a crudo. Evitiamo preparazioni laboriose e ricche di grassi, scegliamo la semplicità di un piatto leggero accompagnato da un contorno di verdure.
  • A proposito di verdure, le migliori per la nostra dieta per la pancia piatta sono quelle ricche di fibre: il finocchio è sicuramente molto indicato, perché ha proprietà benefiche che stimolano il lavoro del nostro stomaco e dell’intestino, oppure gli asparagi, importantissimi per la nostra dieta perché rappresentano il migliori diuretico naturale.
  • Per quanto riguarda la frutta, scegliamo quella che contiene pochi zuccheri e molti liquidi: l’arancia, il pompelmo, l’ananas, le mele, i kiwi e le pere sono l’ideale per uno spuntino a metà mattina o a metà pomeriggio, o per finire il nostro pasto a mezzogiorno.
  • I cereali integrali sono fondamentali in una dieta equilibrata: riducono la fame donandoci un gran senso di sazietà, contengono poche calorie e sono di grande aiuto per il nostro intestino.
  • Assumere molti liquidi è sicuramente più importante di quanto si possa credere, perché l’azione drenante ci depura e coadiuva l’organismo nell’eliminazione dei grassi. Possiamo preparare delle tisane, anche fredde, del tè verde e delle spremute, oltre ovviamente alle centrifughe, ottime per il loro apporto vitaminico. L’acqua detox rappresenta la novità dell’estate ed è una bevanda che possiamo facilmente preparare a casa ogni giorno: basta semplicemente lasciare in infusione una bottiglia di acqua tiepida con alcuni ingredienti salutari, per esempio zenzero e limone, oppure cetriolo e lime, mele e arance, menta e limone, pesca e kiwi…

Vediamo anche tutti quegli alimenti che dobbiamo necessariamente evitare se abbiamo intenzione di seguire una dieta equilibrata per la nostra pancia piatta.

  • Assolutamente da evitare tutti i salumi e gli insaccati, a parte quelli magri di pollo e di tacchino.
  • Ovviamente tutti i cibi come gli hamburger e i le preparazioni che contengono grandi quantitativi di olio, su tutti il fritto.
  • Stesso discorso per i prodotti da forno e i panificati: la pizza e il pane bianco provocano aria e gonfiori, oltre a essere spesso di difficile digestione.
  • Anche lo yogurt può rendere più complicato il nostro percorso verso una pancia piatta, perché potrebbe causare una eccessiva fermentazione intestinale.
  • Meglio evitare verdure come il pomodoro, i peperoni e i cavoli.
  • Ovviamente dobbiamo eliminare completamente le bibite zuccherate e gassate, oltre a quelle alcoliche.
  • Non tutti sanno che anche le gomme da masticare possono essere causa di una eccessiva ingestione di aria, quindi generare gonfiore intestinale.

Pancia piatta: come e quando mangiare.

Un altro fattore molto importante per la nostra pancia piatta è rappresentato dalla suddivisione dei pasti: l’ideale è mangiare 5 volte al giorno, partendo da una ricca colazione, intervallando il pranzo e la cena con due spuntini magari a base di frutta.

Non dimentichiamoci di fare esercizio fisico: va bene la corsa, meglio ancora il nuoto, se ne abbiamo la possibilità, ma per aiutare la nostra dieta per la pancia piatta è necessario anche fare attività fisica mirata ai muscoli addominali.